fbpx

6 GIUGNO
18:00-19:00

SALA 1
UNIBA Polo Universitario di Taranto
via Duomo 258 – TARANTO, TA

Ingresso gratuito

DESCRIZIONE

BARON WOLMAN con Ernesto Assante

Baron Wolman è cresciuto a Columbus, in Ohio, e ha studiato filosofia alla Northwestern University di Chicago, e il tedesco alla Defense Language School di Monterey, in California, per poi seguire l’intelligence militare dell’esercito a Berlino Ovest.

A Berlino, Wolman ha realizzato il suo primo saggio fotografico, composto da immagini e testo, destinato alla pubblicazione, una storia sulla vita dietro l’allora nuovo Muro di Berlino. Dalla Germania si è trasferito in California per continuare la sua carriera come fotoreporter.

Nel 1967, un incontro fortuito con Jann Wenner, il fondatore di Rolling Stone, portò Wolman a diventare il primo fotografo capo della rivista. Per tre anni le sue fotografie sono uscite regolarmente su Rolling Stone e sono diventate il fulcro grafico della pubblicazione. Oltre quarant’anni dopo, quelle stesse fotografie, i ricordi delle immagini degli anni ’60, sono ora ampiamente esposte e raccolte.

Nel 1970, Wolman lasciò Rolling Stone per iniziare la sua rivista, Rags, il “Rolling Stone della moda”. Il mensile creativo e irriverente fu un successo giornalistico riconosciuto. Sfortunatamente, Rags non è sopravvissuto alla recessione e la pubblicazione è cessata dopo solo 13 numeri.

Folgorato a metà degli anni ‘, Wolman comprò un Cessna monomotore, imparò a volare e iniziò a fare fotografia aerea. Collezioni dei suoi paesaggi aerei sono apparse in due libri di successo, “California From the Air: The Golden Coast” e “The Holy Land: Israel From The Air”. Per molti anni i suoi colorati “airscapes” sono stati pubblicati ogni anno su calendari scenici.

Nell’agosto del 2001, Baron si è trasferito a Santa Fe, nel New Mexico, per assaporare la sua gustosa cucina a base di peperoncino, per ammirare i suoi tramonti inesorabilmente belli e per godersi l’atmosfera della sua deliziosa, eccentrica comunità artistica multiculturale.

Il 2011 ha visto la pubblicazione del suo libro, “Baron Wolman – The Rolling Stone Years”, seguito da “Woodstock”, “Groupies”, “My Generation” e “Jimi Hendrix”. Le fotografie di Wolman sono state esposte in mostre personali e collettive in tutto il mondo.

Il suo mantra di lunga data, “Mixing Business With Pleasure Since 1965”, continua ad essere la sua guida.

Ingresso gratuito

Per informazioni info@medimex.it — 0039-080 5243000