fbpx

9 GIUGNO
12:00-12:45

Cibo per la mente – Caffè Letterario
via Duomo 237 – TARANTO, TA

Ingresso gratuito

DESCRIZIONE

1969. Storia di un favoloso anno rock da Abbey Road a Woodstock
di Riccardo Bertoncelli (Giunti Editore, 2019)

Reading di apertura con Giorgio Consoli

Nella seconda metà degli anni ’60 il rock prese forme originali e inaudite, uscendo dallo stretto ambito di musica leggera per farsi calamita dei tempi, sintesi potente di novità e modernità. Il 1969 fu l’anno culmine di questa mutazione sociale e culturale, con storie, dischi, concerti, festival che ancora restano a distanza di tanto tempo nell’immaginario collettivo. Vita e morte, inizio e fine, gioia e orrore, in un vertiginoso flusso di energia: l’estate di Woodstock e l’autunno cupo di Altamont, l’ultimo anno dei Beatles e la rinascita di Dylan, l’esplosione di Santana, lo scioglimento della Jimi Hendrix Experience, l’avvento di Crosby, Stills, Nash & Young, la morte di Brian Jones, la crisi dei Doors, l’anno in cui Miles Davis registra Bitches Brew e nei negozi escono Abbey Road, Let It Bleed, Ummagumma, In the Court of the Crimson King, Nashville Skyline, il primo Led Zeppelin.
In quasi 300 illustratissime pagine la cronologia dettagliata dell’anno, le storie più importanti, i festival memorabili, i dischi che hanno cambiato il rock.

Riccardo Bertoncelli è nato a Novara “sulle corde di Aries” nel 1952. Ha cominciato a scrivere di rock a 17 anni, stampandosi in ciclostile una fanzine, e a ventuno ha pubblicato il primo libro italiano sulla musica giovane, “Pop Story”. Nel 1974 ha fatto parte del nucleo fondatore di “Gong”, la rivista rock più importante di quegli anni. Nel 1981 ha debuttato come direttore di collana per Arcana, la casa editrice di cui nel 1985 è diventato direttore editoriale. Dal 1995 cura l’area musicale “Bizarre” all’interno del gruppo Giunti. Ha curato circa 300 volumi di rock e varia umanità, come autore, traduttore o editor. E’ stato direttore artistico del “Salone della Musica” di Torino tra il 1996 e il 1998. Da oltre quindici anni tiene un corso di “storia dell’editoria musicale” al Master di Comunicazione Musicale per la Discografia e i Media presso l’Università Cattolica di Milano. Collabora dal 1974 con la Radio Svizzera Italiana per trasmissioni di rock e jazz.

Ingresso gratuito

Per informazioni
info@medimex.it — 0039-080 5243000