MEDIMEX 2011

Bari, Fiera del Levante, 25-27 novembre

È stata la prima edizione. Fiera del Levante, dal 25 al 27 novembre 2011. Puglia Sounds, il progetto regionale per lo sviluppo del sistema musicale pugliese, è nato l’anno prima. Il Medimex, la Mediterranean Music Expo, è l’occasione per accogliere, incontrare, promuovere gli operatori musicali pugliesi e internazionali a Bari.

Nasce come fiera musicale, unica in Italia, dedicata ad ogni genere musicale. Tre giorni di scambi artistici e commerciali, incontri d’autore, conferenze e riunioni tematiche, ma anche speed dating, showcase ed eventi. L’obiettivo è quello di riunire i protagonisti della filiera musicale internazionale per ragionare su prospettive, criticità e opportunità del mercato italiano e del Mediterraneo.

Milletrecento operatori, duecento artisti, oltre duecento giornalisti, ventuno paesi ospiti e cinquemila visitatori in uno spazio di ottomila metri quadri con centocinquanta stand e cinquanta appuntamenti live fra showcase ed eventi, trenta tra convegni, incontri e speed dating, oltre ad ospitare la quindicesima edizione del MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti: sono questi i numeri della prima edizione.

Ad aprire la prima edizione, il 24 novembre 2011, Meraviglioso Modugno, al Teatro Petruzzelli di Bari, dedicato a Domenico Modugno e realizzato in collaborazione con il Premio Tenco con Vinicio Capossela e le sorelle Marinetti, Simone Cristicchi, Cristina Donà, Mauro Ermanno Giovanardi, Pino Marino, Nada & Fausto Mesolella, Roy Paci, Radiodervish, Peppe Servillo, Daniele Silvestri, Sud Sound System, Paola Turci e Peppe Voltarelli. Un omaggio ai brani più celebri e alle preziose esecuzioni musicali dialettali della produzione di Domenico Modugno che portò nelle sue canzoni l’invenzione del mare e l’amarezza della terra, nel teatro in cui cinquant’anni prima Modugno celebrava il centenario dell’Unità d’Italia con “Rinaldo in Campo”.

Dal reggae alla musica popolare, dai suoni dei balcani alla sperimentazione, dall’elettronica al rock: ventuno artisti, fra pugliesi, italiani e internazionali, si sono alternati su tre palchi per un viaggio attraverso le sonorità del Mediterraneo. Savina Yannatou, The Banditi, Bianco, Roberta Alloisio, Sonia Brex, Boom Da Bash, Fabrizio Cammarata affiancato da Second Grace, Moussu T e Lei Jovents, Rodrigo Leao affiancato dai Cinema Ensemble, Badiaa Bouhrizi, Djmawi Africa, Transglobal Underground e Natacha Atlas.