MEDIMEX 2017

Bari, 7 - 10 giugno

Sono quattro le parole chiave del Medimex che, dal 2017, diventa International Festival & Music Conference. Grande musica dal vivo, con i protagonisti della scena mondiale, accompagnata da un importante spazio di confronto sulle opportunità del mercato nazionale e internazionale, per ragionare sulle sfide che le nuove tecnologie impongono, creare reti e promuovere il proprio lavoro. Con un’occasione davvero speciale per gli operatori, che hanno potuto incontrare direttori di festival, responsabili di agenzie, etichette discografiche e stakeholder internazionali. Fitto il programma di concerti, dj set, incontri d’autore e professionali, mostre e attività collaterali. Tutto questo è stato il Medimex 2017, che ha scelto di abbandonare la dimensione di salone espositivo per entrare nel cuore della città.

Il Medimex cambia identità, dunque e si trasforma in una music week. Un evento in cui gli operatori musicali regionali e nazionali hanno potuto partecipare ad attività professionali e di networking, incontrare direttori di festival europei, responsabili di agenzie e, contemporaneamente, il grande pubblico ha potuto partecipare ad una grande festa della musica con live, dj set, mostre, mercato del vinile, proiezioni e numerose attività collaterali.

Tra i luoghi interessati piazza Prefettura, il centro Murattiano, il Palace Café, il Castello Svevo, l’ex Palazzo delle Poste, l’AncheCinema Royal, il teatro Petruzzelli, piazza del Ferrarese e Spazi9o Murat. Ma anche Largo Giannella, Torre Quetta, il parco 2 Giugno e il Palaflorio.

Tantissimi i concerti, gli incontri, le anteprime e le mostre dedicate al mondo della musica nel suo completo: dopo lo stop di un anno, si torna con l’esclusivo concerto gratuito di Iggy Pop il 10 giugno, e con numerosissimi altri live: Solange, Tricky, gli Slowdive, Salmo e tanti ospiti per gli incontri, tra i quali Carlo Massarini, il fotografo Masayoshi Sukita che ha firmato i più famosi scatti di David Bowie, Gaetano Curreri, Raf, Calcutta, Cosmo, Fabrizio Moro, Michele Bravi e Samuel.

Tra le novità, Puglia Sounds Musicarium, laboratorio sui mestieri della musica con autorevoli docenti e la scuola di cantautorato Songwriting Camp.


Risorse